Tempo stimato di lettura: 11 minuti

Cari lettori di Football Manager Italia eccoci qui con una nuova carriera di Football Manager 2020. Oggi è il turno dell’Oxford di Gianmaria Gavelli, un grande appassionato del gioco che già in passato aveva collaborato con il blog fornendoci una delle tattiche più scaricate dell’anno: il 3-5-2 Giamma-Conte.

In questo post si cimenterà nella descrizione della sua avventura all’Oxford, squadra di 3 divisione inglese, famosa più per la sua celebre Università che per la qualità del suo calcio.



Chissà se la guida sapiente del tecnico italiano saprà rilanciarla e portarla nel calcio che conta!

Per scoprirlo non dovrete far altro che seguire questa carriera che verrà periodicamente aggiornata.

 

Indice dei contenuti

  1. Stagione 1
  2. Stagione 2
  3. Stagione 3
  4. Stagione 4
  5. Stagione 5
  6. Stagione 6
  7. Stagione 7
  8. Conclusioni

Università Oxford in Inghilterra

 

Stagione 1: Oxford di Gianmaria Gavelli

Dopo Inter e Ravenna, si riparte da una nuova avventura,  ma con un vecchio amore.. l’Oxford United.



Siamo in Sky Bet League 1, terza divisione inglese, stagione 2019/20.

L’ossatura della squadra è buona, costruita per una posizione di medio/alta classifica.

Dopo una prima valutazione dei giocatori idonei al mio ormai collaudato 352 Giamma Conte, mi faccio un’idea sugli acquisti (prestiti per lo più, visto l’esiguo budget) da imbastire nella campagna estiva.

kassam-stadium-Oxford

In porta fiducia al 30enne EASTWOOD, alla quarta stagione negli U’s (soprannome della squadra), al quale affianco il 18enne RUSSO in prestito dal Sassuolo.

Nel terzetto di difesa troviamo il 23enne capitano DICKIE (1,91mt.) e il neo acquisto MOORE (1,91mt), ai quali riesco ad affiancare in prestito con diritto di riscatto GABRIELE CORBO (1,86mt.) dal Bologna, per una difesa molto fisica.



Il pezzo pregiato del mio 352 sono gli esterni, dei quali l’Oxford è totalmente sprovvisto. Facendo l’impossibile, riesco a portare in gialloblu i miei 3 cavalli di battaglia, che tanta gloria hanno dato al Ravenna nella precedente carriera:

  1. SAMUELE BIRINDELLI (acquisto a rate)
  2. NICOLO’ ARMINI (acquisto a rate)
  3. DANIEL MALDINI (pupillo indiscusso, in prestito con diritto)

Il centrocampo è ben attrezzato, con il faro del centrocampo, il 23enne CAMERON BRANNAGAN, giovanili del Liverpool e ormai in squadra da 3 stagioni. Ad affiancarlo il giovane LIAM KELLY, in prestito dal Feyenoord e un altro dei miei cavalli (sempre in prestito) ALESSIO RICCARDI.

L’attacco è composto dai prestiti di MATTY TAYLOR dal Bristol City e da BEN WOODBURN, 19enne di belle speranze del Liverpool. Manca però il fulcro del gioco, il “Lukaku” del mio modulo, cosi riesco ad acquistare il giovane GENNARO BORRELLI.



La stagione è cominciata e dopo 4 partite sono in testa alla classifica con 3 vittorie e 1 pareggio.

 

Oxford Gianmaria Gavelli - Stagione 2

 

Stagione 2: Oxford di Gianmaria Gavelli

Vittoria della League 1 con 91 punti, promozione (come da programma) in Championship e con un Woodburn capocannoniere del girone (già idolo dei tifosi e rinominato WOODPORN dopo gli oltre 30 gol stagionali).



La stagione comincia con la presentazione delle nuove maglie, apprezzate molto dalla tifoseria.

 

 

Il budget è comunque esiguo per riscattare i vari Russo, Maldini, Corbo e Riccardi.

Decido di vendere i pezzi grossi che tanto hanno fatto bene nella corsa promozione:

  • Dickie 2 MLN,
  • Elliott 2,3 MLN,
  • Hanson 1 MLN,
  • Forde 1,8 MLN
  • altri a meno di 1 MLN

riuscendo ad ottenere un fondo acquisti di 7 MLN circa.

RUSSO, MALDINI, CORBO e RICCARDI sono ufficialmente dell’Oxford, per un esborso totale di circa 5 MLN (come da accordi nei vari diritti di riscatto).



E adesso di nuovo al lavoro sui prestiti o sui giocatori low cost adatti alla categoria, visto il poco budget residuo.

Confermato il 352 Giamma – Conte, tattica ormai consolidata per lo scacchiere di Gavelli.
RUSSO titolare in porta, declassato EASTWOOD secondo portiere (utile per i “7” del vivaio nazionale).

Sugli esterni confermati BIRINDELLI, ARMINI (utilizzato anche come centrale) e il neo riscatto MALDINI, con l’aggiunta di ROB HALL (vivaio nazionale) di rientro dal prestito e adattato a TF SX e di FABIO LOPES (vivaio nazionale) proveniente dall’Under.

Yoshida - Difensore

I 3 centrali titolari sono: CORBO, YOSHIDA (arrivato a zero) e BETTELLA (in prestito dall’Atalanta).



Preso anche in prestito LUKAS MAI, centrale molto fisico di belle speranze, e confermato il prestito di GABBIA, entrambi come riserve. Completano la difesa alcuni giovani dell’Under 23 (sempre per la regola dei giovani cresciuti nel vivaio).

A centrocampo conferma del trio che si è messo in luce da metà stagione in avanti:

  • BRANNAGAN (promosso a capitano dopo la cessione di Dickie)
  • JAMES GARNER
  • ALESSIO RICCARDI

Acquistato un buon gregario dalla Dinamo Dresda, RENHE KLINGENBURG, per 115m, e promossi alcuni giovani del vivaio (SYKES promette bene, ma non sembra assolutamente idoneo alla categoria).

Gennaro Borrelli - Fulcro del gioco

L’attacco finalmente regala gioie. Dopo aver confermato il gigante BORRELLI nel ruolo di “Lukaku” e prolungato il prestito di WOODPORN, arrivano in prestito secco:



  1. SEBASTIANO ESPOSITO, che non ha bisogno di presentazioni
  2. il mitico CHONG (vivaio nazionale) dal Manchester UTD

La stagione può cominciare. L’obiettivo è la permanenza in Championship, ma le potenzialità della squadra mi fanno credere che punteremo a qualcosa in più…

 

Stagione 3: Alla conquista della Premier League

Dopo la meritata promozione dalla Championship, la dirigenza finalmente mette mano al portafoglio, mettendo a disposizione un budget acquisti pari a 34 milioni di euro.



Grazie alle cessioni il tesoretto aumenta a 40 milioni di euro che consentiranno una maggiore operatività. Il budget ingaggi è invece pari a 30 milioni di euro.

Oxford United - Stagione 3 - Alla conquista della Premier League

Concluso il calciomercato estivo, questi sono gli acquisti che vanno a completare una rosa sì forte, ma ancora inesperta per la categoria:



  • JOEL PEREIRA (portiere, svincolato)
  • TURATI (portiere, svincolato)
  • BETTELLA (centrale acquistato definitivamente dall’Atalanta. 25 MLN, 10 subito e 15 a rate triennali)
  • VAVRO (centrale di esperienza, 17 MLN, 5 subito, 12 a rate triennali)
  • ADORABIOYO (centrale inglese di ottime prospettive prelevato dal City per 1,3 MLN)
  • RØDHAL (regen 18enne. Esterno dx scandinavo dalle ottime prospettive, 500m)
  • DIMARCO (rubato all’Inter per 1,5 MLN)
  • PATRICK BERG (ottimo centrocampista per rinforzare la mediana, 10MLN dal Bodo)
  • MAGNUS ANDERSEN KOFOD (il nuovo capitano, 22enne di ottime prospettive in cabina di regia, acquistato dal Nordsjælland per 3,6MLN)
  • JONAS WIND (attaccante di oltre 1,90 prelevato dal København per 1,5MLN)

 

 

Confermati i prestiti del gruppo passato ovvero:

  • GABBIA
  • LUKAS MAI
  • JAMES GARNER
  • WOODPORN
  • CHONG
  • ESPOSITO



oltre alle ormai colonne portanti della squadra RUSSO, MALDINI, ARMINI, BIRINDELLI, RICCARDI, BRANNAGAN, BORRELLI.

 

Stagione 4

Archiviata la prima stagione in Premier League con un ottimo 8° posto e 54 punti, la squadra di mister Gavelli si prepara alla seconda stagione di permanenza nella massima serie con un fondo acquisti di 45 MLN circa, il giusto budget per acquistare 2 giocatori di spessore e qualche giovane di prospettiva.

Football Manager - Oxford United - Stagione 3 - Classifica Finale
Oxford United – Classifica Finale – Ottavo Posto in Premier

La dirigenza ha anche programmato l’ingrandimento dello stadio, vista l’enorme affluenza della stagione passata



Per tutta la stagione, le partite in casa saranno disputate allo Stadio degli MK Dons, in attesa che terminino i lavori di ampliamento al Kassam Stadium.

Oxford United - Stagione 4

Calciomercato

Ecco che, come previsto, arrivano i tasselli mancanti.

In porta, alle spalle del titolare RUSSO, arrivano SCUFFET dall’Udinese per 1,4 MLN e TURATI a zero dal Sassuolo.

In difesa, ceduto VAVRO al Watford per 32 MLN (plusvalenza di 15), viene acquistato in scadenza di contratto il giovane LUKAS MAI, a contendersi un posto nel terzetto di difesa insieme a BETTELLA, ADARABIOYO e CORBO.

Sugli esterni, oltre alle conferme dei soliti MALDINI, BIRINDELLI e ARMINI, arriva il giovane RENATO AUGUSTO VIANA, regen prodigio 19enne proveniente dal Fluminense e soffiato all’Inter, pagando la clausola di rescissione di 28 MLN.



A centrocampo arriva finalmente l’acquisto della “stella”. Al terzetto BERG-KOFOD-ARMINI e al rinnovo del prestito di GARNER, dal Manchester UTD arriva per la cifra record di 43 MLN il 20enne HANNIBAL MEJBRI, un regista avanzato che non ha bisogno di presentazioni.

In attacco, oltre alla confermata coppia BORRELLI – ESPOSITO (quest’ultimo acquistato in scadenza di contratto), si aggiungono l’acquisto a titolo definitivo di WOODBURN (preso a gennaio della stagione scorsa per 2,5 MLN essendo in scadenza) e di altri 2 giovani in chiave futura, GNONTO dal Napoli per 8,5 MLN e OSWALDO VALENCIA MOTTA dal River Plate per 2,5 MLN.

Visti i risultati della stagione precedente, quest’anno si punta all’Europa, con una squadra di giovani che non sta affatto sfigurando nella Premier.



Il 2023 ricorre il 130esimo anniversario della fondazione del club. La dirigenza ha presentato una maglia celebrativa per l’occasione che si spera sia gradita ai tifosi.

 

Oxford United - Stagione 4 - Nuovo Kit Maglie

 

Stagione 5

La seconda stagione in Premier League si conclude con un epilogo inaspettato. Incerta fino alla fine, la qualificazione in Europa arriva all’ultima giornata, nonostante un sonoro 4-0 patito contro l’Arsenal. Ma per un punto di differenza sul Leicester (65 contro 64), siamo in EUROPA LEAGUE 2.



Poi arriva il colpo di scena. L’Arsenal vince la Champions e automaticamente la compagine di Mr. Gavelli è in EUROPA LEAGUE.

 

Oxford United - Stagione 5

 

Sarebbe comunque stata un’ottima stagione, con una crescita netta rispetto alla precedente.

La situazione finanziaria è ottima, complici anche una oculata gestione degli ingaggi e un afflusso sempre maggiore di spettatori che ha portato la dirigenza ad un secondo ingrandimento del Kassam Stadium, per un totale di circa 25.000 posti.



Il presidente mi convoca per comunicarmi il budget:

  • 80 MLN per gli acquisti, 70 MLN per gli ingaggi.

Si comincia a puntellare la squadra per l’Europa, senza stravolgerla, ma andando a rinforzare i settori più carenti.

In porta viene ceduto RUSSO in prestito alla Spal (ancora troppo acerbo, troppi i gol subiti per ingenuità) e al suo posto viene acquistato DANI MARTIN dal Betis per 15 MLN, strappato alla concorrenza del PSG. Come secondo, confermato SCUFFET.

In difesa stesso discorso. CORBO non ha dato quelle garanzie che ci si aspettavano da un giocatore del suo calibro e viene girato in prestito al Ravenna in serie B, sperando che possa trovare continuità e crescere. Ad affiancare gli ottimi BETTELLA e ADARABIOYO viene acquistato MALANG SARR dal Leicester per 28 MLN, che ha chiuso la stagione precedente con una media voto del 7. Come sostituti, confermati LUKAS MAI e il giovane MAX NORMANN WILLIAMSEN.



A centrocampo è ai saluti finali l’ex capitano BRANNAGAN, ormai non più idoneo al livello del club, che si accasa al NOTTINGHAM per 1,9MLN. Oltre alla conferma dei 4 pilastri (BERG, KOFOD, MEJBRI e RICCARDI), vengono acquistati dal Barcellona a parametro 0 il 24enne RIQUI PUIG, che torna sempre utile nel turnover e dal Manchester UTD il giovane CHARLIE SAVAGE. Confermato anche l’ottimo JAMES GARNER, che sto cercando di adattare a centrale difensivo con risultati incoraggianti.

In attacco, ceduto in prestito al Ravenna WOODPORN (sperando che ritrovi il feeling con il gol), viene confermata la coppia dei capocannonieri della Premier BORRELLI-ESPOSITO (contratti rinnovati per evitare di perderli), ai quali si aggiungono il ragazzo prodigio GNONTO di rientro dal prestito alla Samp e l’acquisto più oneroso della stagione, DUSAN VLAHOVIC per 30 MLN dalla Fiorentina.

La stagione parte subito bene, con 4 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta. Ora occhi puntati all’Europa, con l’esordio contro il Siviglia.



E ovviamente, presentazione della nuova maglia per l’Europa League, con i tifosi chiamati a scegliere quale utilizzare tra le due proposte.

 

Maglia Europa League - Home
Maglia Europa League – Home
Maglia Europa League - Away
Maglia Europa League – Away

 

 

Stagione 6

 

Oxford United Maglia Trasferta Stagione 6

 

38^ giornata, una partita al termine della stagione. La classifica è la seguente:

  1. Liverpool 90
  2. Manchester City 85
  3. Chelsea 80
  4. Oxford 65 punti
  5. Manchester UTD 64 punti
  6. Arsenal 64 punti



Una comoda vittoria in casa contro i Wolves, che in classifica sono salvi da diverse giornate e non hanno più nulla da dire, varrebbe la Champions League.

Al Kassam finisce però 0-0, con United e Arsenal che vincono le rispettive partite e per l’Oxford è nuovamente Europa League.

La dirigenza è comunque molto contenta della ormai consolidata posizione di alta classifica e dei quarti di finale raggiunti in Europa League e decide di costruire un nuovo stadio per la società e di concedere ampia manovra di mercato con un budget acquisti di 55 MLN e un budget stipendi di 100 MLN (l’attuale era di 80).

Decido di cedere diversi giocatori che hanno mercato e che ritengo non possano più dare quell’apporto per fare il definitivo salto di qualità.



Ecco le cessioni:

  • Scuffet 3MLN
  • Birindelli 16MLN
  • Lukas Mai 15MLN
  • Dimarco 7MLN
  • Berg 9MLN
  • Puig 20MLN

+ diversi giovani, per un totale di oltre 70MLN, che insieme al budget della dirigenza fanno un fondo acquisti di circa 100MLN

Rinforzo nuovamente i reparti che reputo più carenti per il cd. “salto di qualità” e provare ad arrivare in Champions League.

In porta, ad affiancare DANI MARTIN, arriva a parametro 0 dal City il giovane SLICKER. (Russo viene mandato in prestito al Ravenna, squadra affiliata neopromossa in Serie B.



In difesa arriva il 27enne di esperienza BENKOVIC dal Leicester per 36,5MLN che va a completare un ottimo e consolidato reparto arretrato (BETTELLA, ADARABIOYO, SARR).

Sugli esterni arrivano EDOZIE (5,25MLN dal Celtic e ottimo prospetto in sostituzione di Birindelli) e il 20enne ragazzo prodigio OLE PALLESEN dal Midtjylland, ad affiancare MALDINI, ARMINI e RENATO AUGUSTO VIANA.

A centrocampo, finalmente, il salto di qualità. Confermati KOFOD, GARNER, MEJBRI e ARMINI, arrivano ODEGAARD dal Real Madrid in prestito con diritto di riscatto e a prezzo di saldo GEDSON FERNANDES a titolo definitivo per 8,75MLN dal Bayern.

Di rientro dall’ottima stagione in C a Ravenna, l’ottimo regen MIRKO LEKO.

In attacco confermati VLAHOVIC, BORRELLI, ESPOSITO e GNONTO.
WOODPORN, VERGANI e OSWALDO MOTTA vengono mandati sempre all’affiliata Ravenna in B in prestito.



Come da tradizione, presentate anche le nuove maglie per la stagione 2024/25.

Oxford United Maglia Casa Stagione 6Oxford United Maglia Trasferta Stagione 6

 

Stagione 7

 

Stagione 7 Oxford

 

Alla fine della stagione, i pochi innesti si rivelano azzeccati, la squadra è diventata omogenea, gioca a memoria, è finalmente una realtà.

Chiudiamo il campionato in quarta posizione, davanti a potenze come Arsenal e Tottenham, il che vuol dire Champions League.



Vinciamo inaspettatamente l’Europa League in finale con i Celtic per 2-1 e finiamo di diritto in prima fascia nei sorteggi dei gironi (finiremo nel Gruppo G con MILAN, PSV e COPENAGHEN).

 

Finale Europa League Oxford United

 

Enorme budget (90 MLN per gli acquisti, 100 MLN per gli stipendi). Sebbene la dirigenza vuole giocatori di spessore, io me ne frego e mi limito al mio solito “puntellamento” della rosa con qualche giovane di prospettiva, in modo da mantenere floride le finanze e non avere “prime donne” in squadra.



Comincia l’epopea dei regen, dei quali è sempre inevitabile non innamorarsi.


In difesa, a potenziare l’ormai noto quintetto base degli U’S (VIANA/MALDINI – ARMINI/PALLESEN – BETTELLA – BENKOVIC – SARR) punto su questi giovani:

  • OSCAR PALACIO, centrale di stazza prelevato dal Milan per 25 MLN e già titolare nell’Argentina;
  • CORONADO, terzino 18enne dx prelevato dall’Universidad de Chile per 5 MLN dalle doti atletiche importanti;
  • DEVIC, nuovamente in prestito dal PSG.
  • A centrocampo, oltre ai titolari FERNANDES, KOFOD e MEJBRI:
  • NEWTON, ragazzo prodigio del Santos per 26 MLN;
  • SANCHEZ, centrocampista di quantità messicano di rientro dall’ottima stagione in B all’affiliata Ravenna.In attacco, oltre alle conferme dei capocannonieri BORRELLI-ESPOSITO:
  • SALVADOR FERNANDEZ GONZALEZ, a parametro zero dall’Atletico Madrid e già con un valore di 50MLN
  • BRUNO DUTRA, 5 MLN dal Corinthians e girato subito in prestito al Ravenna, neo promossa in A e allenata da Antonio Conte.
  • VERGANI, di rientro dal prestito e ottimo fulcro del gioco in alternanza a Borrelli.



Vengono girati in prestito all’affiliata Ravenna in serie A:

  • ADARABIOYO
  • CORBO
  • RICCARDI

 

La società abbandona la PUMA e firma un nuovo accordo con la NIKE come sponsor tecnico.

 

Come di consueto vengono presentate le nuove divise ai tifosi: Casa, Trasferta, Europa

 

Oxford Maglia Nike Casa
Oxford Maglia Nike Casa
Oxford Maglia Nike Trasferta
Oxford Maglia Nike Trasferta
Oxford Maglia Nike Europa
Oxford Maglia Nike Europa

 

 

Conclusioni

Continuate a seguirci per i prossimi aggiornamenti che pubblicheremo a breve.

Per qualsiasi domanda su moduli, tattiche, liste giocatori non dovete far altro che usare lo spazio commenti sottostante ed il manager dell’Oxford in persona vi risponderà 😉

A presto e forza Oxford!

Sommario
Oxford di Gianmaria Gavelli
Nome Articolo
Oxford di Gianmaria Gavelli
Descrizione
Oxford di Gianmaria Gavelli - Scopri questa nuova carriera raccontata da un appassionato di Football Manager.
Autore
Nome Publisher
Football Manager Italia
Logo Publisher

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.